Auser lancia l’allarme: troppe richieste di assistenza ma pochi fondi

Auser lancia l’allarme: troppe richieste di assistenza ma pochi fondi

L’ Auser dell’ Alto Garda e Ledro lancia l’allarme: troppe richieste di assistenza sanitaria da parte di anziani ma pochi fondi per soddisfarle tutte.

La presidente dell’ Auser  dell’ Alto Garda e Ledro Ester Molco mette in guardia sull’aumento di richieste di intervento da parte di anziani soli. Si rivolge ai vari enti per chiedere un supporto finanziario in quanto i fondi a disposizione dell’Auser non bastano.

La presidente sottolinea come non sia possibile esaudire tutte le richieste di intervento e suggerisce di attivare una scelta di servizi da espletare in base alla destinazione.

L’Auser dell’ Alto Garda si avvale di 300 iscritti di cui 28 volontari che svolgono il servizio di accompagnamento e trasporto delle persone anziane agli ospedali e ambulatori. L’appello è rivolto sia al personale sanitario e alle modalità di invio dei richiedenti aiuto all’Auser sia agli stessi utenti dell’Auser che dovrebbero contribuire con un sostegno, data la scarsa partecipazione dell’ente pubblico a sostenere finanziariamente i servizi richiesti.

Leggi di più

Come creare una società su misura di anziano

Come creare una società su misura di anziano

L’ AUSER indica come migliorare la qualità di vita degli anziani al fine di rendere l’Italia un paese su misura per loro.

L’Italia è un paese di anziani ma non per gli anziani. Sebbene la popolazione continui ad invecchiare – secondo l’Eurostat l’Italia è il paese europeo con la maggiore percentuale di anziani – la qualità di vita degli anziani non è ottimale.

Infatti non basta solamente intervenire sui servizi sociali ma attuare un cambiamento più ampio che investa servizi, attività e comportamenti delle persone anziane. Un cambiamento che non si attua attraverso progetti di riforma più o meno grandi ma a tutti i livelli della società.

L’ AUSER, l’Associazione per l’invecchiamento attivo nella sua ricerca chiamata “Domiciliarità e residenzialità per l’invecchiamento attivo” ha messo nero su bianco una serie di suggerimenti per costruire un paese su misura di anziano.

Tali soluzioni riguardano la condizioni abitative, gli spazi pubblici, l’ambiente, i servizi pubblici e l’ICT, i trasporti, l’inclusione civica ecc…

Leggi di più

GRAMPiT © 2018 diritti riservati Privacy Policy. Servizio basato su brevetto per invenzione industriale.