I social efficaci contro la depressione

I social efficaci contro la depressione

L’utilizzo dei social network in alcuni casi può giovare alle persone avanti con gli anni perchè aiuta a combattere la depressione.

Se l’utilizzo continuo dei social può provocare alienazione nei giovani, in alcune persone, specialmente le più anziane, invece può generare un beneficio in termini di salute psicologica.

In special modo, le persone affette da patologie invalidanti che non hanno possibilità di muoversi da casa, utilizzare i social può essere utile contro il rischio di depressione. La mancanza di contatti esterni con altre persone a causa della patologia può essere compensata attraverso l’attività sui social come Facebook.

Lo studio è stato condotto dai ricercatori dell’Università del Michigan ed è stato pubblicato sul Journals of Gerontology, Series B. Gli over 65 che convivono con dolore cronico sono molto restii alla partecipazione sociale, che ha invece effetti positivi sul benessere emotivo.

Tuttavia è stato verificato che i social media aiutano a preservare le funzioni cognitive e favoriscono il benessere psicologico. Anziché il contatto diretto con le altre persone, l’utilizzo di Facebook o di altri social può fungere da integratore sociale per tutti gli anziani in precarie condizioni di salute.

Spesso la comparsa del dolore nelle persone over 65 impedisce di instaurare qualsiasi tipo di rapporto con l’esterno portando le persone ad isolarsi. In questi casi, il rischio di soffrire di depressione è concreto.

Fare attività sociale su Internet stimola le funzioni cognitive. Anche l’utilizzo di dispositivi e device elettronici progettati in maniera semplice e intuitiva non solo aiuta le persone in difficoltà nelle incombenze quotidiane ma le stimola ad agire in totale indipendenza, riducendo il rischio di lasciarsi andare e quindi di dover ricorrere a familiari o personale assistenziale per svolgere le normali azioni quotidiane.

La tecnologia se usata con criterio può risultare davvero utile per condurre una vita più serena.