Blog

Donne madri di famiglia e anziani genitori: come fare ad occuparsi di loro al meglio?

Donne madri di famiglia e anziani genitori: come fare ad occuparsi di loro al meglio?

L’Italia è il paese più vecchio del continente e buona parte della sua popolazione supera i 65 anni. Spesso sono le donne di famiglia a doversi occupare dei propri genitori, non più in grado di condurre una vita indipendente.
Molto spesso il compito di occuparsi del genitore anziano spetta alle figlie, ormai donne madri di famiglia che si prendono carico di una grande responsabilità. Le donne che hanno un genitore anziano si occupano delle sue esigenze con grande spirito di empatia e sacrificio.

Si prendono cura dei genitori occupandosi delle loro esigenze come le medicine, il cibo, le visite ospedaliere o dal medico. Oltre a questo devono far fronte anche alle esigenze della propria famiglia: mediare tra i figli, il marito e le incombenze familiari.

Effettivamente c’è un’esigenza reale da parte delle donne con genitori anziani da accudire ma anche delle loro famiglie, di avere un aiuto esterno che permetta loro di vivere in assoluta serenità.

Molto spesso, gli altri membri della famiglia come i figli o i nipoti del genitore anziano non possono occuparsi attivamente delle sue esigenze. Ecco che la tecnologia può essere un valido aiuto.

Leggi di più

Dolore fisico e qualità della vita degli anziani

Dolore fisico e qualità della vita degli anziani

Secondo un studio de Il Sole 24 ore, il dolore fisico influisce negativamente sulla qualità di vita delle persone ultrasessantacinquenni. Lo studio si basa su dati Istat che evidenziano come gli italiani con più di 65 anni vivano in condizioni di salute peggiori rispetto ai loro coetanei europei.

Se la speranza di vita in Italia si aggira intorno ai 66 anni, non si può dire lo stesso per le condizioni di salute degli italiani. Il 37,7% di loro infatti soffre di dolore fisico intenso, dovuto maggiormente a patologie lombari, cervicali e all’artrosi.

Dal campione preso in esame, è emerso che sono le donne a soffrire maggiormente di queste patologie. Il 45,4% delle donne con più di 65 anni soffre di limitazioni motorie o sensoriali contro il 27,6% degli uomini coetanei. Il dato sale al 58,6% nelle donne ultraottantenni.

Leggi di più

Anziani: assumere correttamente le medicine

Anziani: assumere correttamente le medicine

Studi dimostrano come oltre la metà degli anziani non assuma correttamente i farmaci a causa di dimenticanze, scarsa comprensione delle terapie e difficoltà nell’interpretazione dei bugiardini. I pazienti spesso dimenticano di prendere le pillole, sbagliano le dosi, si confondono a causa delle diverse formulazioni del farmaco.

Questo dato è particolarmente allarmante se si pensa alla possibilità di assumere dosi errate e agli effetti indesiderati, anche gravi, ai quali ci si espone. Il problema si presenta maggiormente nelle persone autonome che vivono sole e non sono assistite da personale qualificato.

Leggi di più

Ricordare all’anziano di bere a sufficienza

Ricordare all’anziano di bere a sufficienza

Purtroppo è molto comune per gli anziani dimenticarsi di bere con regolarità. Un articolo del corriere ci ricorda quanto sia importante abituarsi ad una corretta idratazione, purtroppo le fasce maggiormente a rischio sono le più deboli, i bambini e gli anziani appunto.

Eppure proprio le persone anziane dovrebbero bere con regolarità anche quando non ne sentono il bisogno, poiché lo stimolo a bere, con l’avanzare dell’età, può essere ridotto da diversi fattori.

I primi sintomi di disidratazione sono la secchezza della bocca, della pelle e delle mucose (comprese quelle dell’occhio), se la gravità aumenta compaiono senso di affaticamento, mal di testa, arrossamento della pelle, crampi muscolari, perdita di appetito, intolleranza al calore, apatia.

Leggi di più

Salvavita per anziani, non basta

I dispositivi di telesoccorso per anziani sono molto conosciuti dal pubblico poiché sono stati oggetto di molte campagne pubblicitarie nel nostro paese. Chi non ha sentito parlare del salvavita Beghelli®?

Questo genere di dispositivi lanciano una richiesta di soccorso quando l’anziano preme un tasto, si tratta quindi, da un punto di vista tecnico, di soluzioni molto semplici e ormai consolidate sul mercato da molti anni. Anche Grampit integra questa piccola funzionalità all’interno del suo servizio.

Leggi di più

Benvenuto Grampit

Benvenuto Grampit

È con questo primo post informale che siamo orgogliosi di presentarvi Grampit: il nostro servizio per rendere la vita delle persone anziane più semplice, sicura e indipendente. L’idea alla base di Grampit nasce ormai diverso tempo fa, quando da comune nipote mi accorsi che prendersi cura delle persone anziane che ci sono care può diventare difficile e impegnativo.

Cercando soluzioni insieme alla mia famiglia ci accorgemmo che non esistevano servizi adatti a fornire assistenza attiva all’anziano con il supporto della tecnologia. Da questa semplice osservazione è iniziata una grande avventura.

Leggi di più

GRAMPiT © 2018 diritti riservati Privacy Policy. Servizio basato su brevetto per invenzione industriale.