Il Blog di Grampit

Ricordare all’anziano di bere a sufficienza

Purtroppo è molto comune per gli anziani dimenticarsi di bere con regolarità. Un articolo del corriere ci ricorda quanto sia importante abituarsi ad una corretta idratazione, purtroppo le fasce maggiormente a rischio sono le più deboli, i bambini e gli anziani appunto.

Eppure proprio le persone anziane dovrebbero bere con regolarità anche quando non ne sentono il bisogno, poiché lo stimolo a bere, con l’avanzare dell’età, può essere ridotto da diversi fattori.

I primi sintomi di disidratazione sono la secchezza della bocca, della pelle e delle mucose (comprese quelle dell’occhio), se la gravità aumenta compaiono senso di affaticamento, mal di testa, arrossamento della pelle, crampi muscolari, perdita di appetito, intolleranza al calore, apatia.

Ma come è possibile fornire loro l’aiuto necessario affinché non dimentichino di assumere liquidi? GRAMPiT serve anche a questo e può essere impostato per ricordare con la giusta regolarità di bere.

È possibile abilitare un programma specifico che calcola il giusto quantitativo di bicchieri d’acqua sulla base del peso corporeo e ricorderà, attraverso chiare note vocali, quando opportuno bere. Opzionalmente è possibile abilitare il controllo dell’assunzione attraverso richiesta di feedback all’assistito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *